sabato 15 dicembre 2012

BUON NATALE DA TEATRO NECESSARIO ONLUS













La Compagnia Teatrale "Scatenati" formata dagli attori detenuti della Casa Circondariale di Genova Marassi e dagli operatori dell'Associazione Teatro Necessario,
Vi augura Buon Natale!

giovedì 8 novembre 2012

Romeo e Giulietta al Teatro della Tosse


TEATRO DELLA TOSSE
giovedì 14 – mercoledì 20 febbraio 2013
ore 11:00 e ore 21:00

Casa Circondariale di Genova – Marassi

Associazione Culturale Teatro Necessario Onlus

presentano

la compagnia teatrale SCATENATI in

Romeo e Giulietta

di: Fabrizio Gambineri e Sandro Baldacci
liberamente tratto da “Romeo e Giulietta” di W. Shakespeare

musica: Bruno Coli
scene e costumi: Laura Benzi
regia: Sandro Baldacci

interpreti

Brahim Amaouji
Stefano Andreulli
Mohamed Bahassane
Aziz Ballouza
Alessandro Baldini
Guendalina Bellamia
Mohamed Belquiat
Luca Cirelli
Allen Datuowei
Ciro De Rosa
Mustapha El Hadry
Giordana Faggiano
Carmine Ferrara
Francesco Ferrara
Camillo Finato
Nino Fiorillo
Kamel Ben Amor Mabrouk
Arjanit Meta
Paolo Rocca
Rino Satriano


con il contributo di 



Regione Liguria
Provincia di Genova
Comune di Genova
Fondazione CARIGE
Compagnia di San Paolo


in collaborazione con

I.I.S. Vittorio Emanuele II – Ruffini
Teatro Stabile di Genova


Responsabile del progetto: Salvatore Mazzeo        
Coordinamento ed organizzazione: Mirella Cannata
Responsabile di produzione: Carlo Imparato
Assistente alla regia: Federico Luciani
Luci e fonica: Andrea Torazza
Assistente al progetto: Salvatore Biddau
Grafica: Vittorio Emanuele II – Ruffini

Scenografia costruita nel laboratorio della Casa Circondariale di Marassi

si ringrazia

Il Corpo di Polizia Penitenziaria

martedì 30 ottobre 2012

Incontro a Palazzo Ducale

“Teatro & Carcere: Un teatro necessario”
Mercoledì 14 novembre 2012 dalle ore 17,30 alle 20,30 a Palazzo Ducale, alla Sala del Munizioniere,
l'Associazione Teatro Necessario Onlus festeggia i suoi tre anni di vita con un incontro-aperitivo

per l'occasione, presentazione del nuovo spettacolo dell'Associazione Teatro Necessario Onlus: Romeo e Giulietta di W. Shakespeare, in preparazione con i detenuti della Casa Circondariale di Genova Marassi

Intervengono:
  • Salvatore Mazzeo (Direttore della Casa Circondariale Genova Marassi)
  • Milò Bertolotto (già assessora della Provincia di Genova)
  • Mirella Cannata (presidente Associazione Teatro Necessario Onlus)
  • Sandro Baldacci (regista)
  • Carlo Imparato (Bottega Solidale)   
Proiezione di frammenti di “Pinokkio&Co.” spettacolo realizzato con i detenuti della Casa Circondariale di Genova Marassi e andato in scena nel novembre 2011 al Teatro della Tosse, nell’ambito della “Rassegna Uomini Dentro, ci mettiamo la faccia”

Presentazione in anteprima di una scena del nuovo spettacolo “Romeo e Giulietta” da W. Shakespeare che andrà in scena il 14 febbraio 2013 al Teatro della Tosse.

Seguirà aperitivo
L'Associazione invita gli amici, i soci, i collaboratori e chiunque voglia partecipare all'evento per condividere un momento di festa

Associazione Teatro Necessario Onlus Genova
Piazza De Marini 3/40 - Genova 16123
Telefono: 010 2475125
tno@teatronecessariogenova.org
www.teatronecessariogenova.org

sabato 30 giugno 2012

VIDEO - T-shirt made in carcere

Nella casa circondariale di Genova Marassi il nuovo laboratorio serigrafico, che vede coinvolti alcuni dei detenuti della 5 sezione di Alta Sicurezza.
O'Press, il progetto di economia carceraria gestito da La Bottega Solidale - organizzazione no profit genovese attiva da 20 anni nella promozione del commercio equo e dell'economia solidale, è stato reso possibile grazie alla collaborazione con il carcere genovese, la Fondazione De Andrè, l'Istituto Vittorio Emanuele II Ruffini e l'Associazione Teatro Necessario Onlus.

Tratto dal Secolo XIX che gli dedica un articolo con video dove
Federica Gastaldi, coordinatrice del progetto O'Press di Bottega Solidale,
Salvatore Mazzeo, direttore del carcere di Marassi e
Mirella Cannata, presidente dell'Associazione Culturale Teatro Necessario Onlus,
ci raccontano dell'iniziativa

ecco il link per andare all'articolo completo e al video:
T-shirt in carcere

lunedì 18 giugno 2012

Rassegna DESTINI INCROCIATI teatro in carcere

La nostra Associazione Teatro Necessario Onlus 
parteciperà alla rassegna nazionale teatro in carcere
"Destini Incrociati"
Saremo presenti il giorno 21 giugno, al mattino, con un nostro video.

La rassegna, alla sua prima edizione, si svolgerà da mercoledì 20 a sabato 23 giugno, a Signa e Firenze.


L'iniziativa è organizzata dal Teatro Popolare d'Arte, per conto del Coordinamento nazionale teatro in carcere e dalla regione Toscana e prevede spettacoli nelle carceri di Sollicciano e la Dogaia di Prato.

Tutto il programma della rassegna sul sito  www.tparte.it





domenica 6 maggio 2012

ROMEO e GIULIETTA - Nuovo Spettacolo


Iniziano in questi giorni le prove del nuovo spettacolo di 
Teatro Necessario Onlus Genova

ROMEO e GIULIETTA ovvero Shakespeare nostro contemporaneo
il cui debutto sarà al Teatro della Tosse di Genova il 14 febbraio 2013, con la regia di Sandro Baldacci. Le repliche saranno il 15 e 16.

Quindici detenuti, selezionati fra i quasi ottocento ospiti del Carcere di Marassi, alcuni studenti dell’ Istituto Vittorio Emanuele II – Ruffini, del DAMS di Imperia e della scuola di recitazione La Quinta Praticabile di Genova, saranno impegnati per un anno intero in un’attività artistico-educativa.

La novità di quest’anno è che i protagonisti della nota tragedia shakespeariana saranno interpretati questa volta da due giovanissimi attori di sedici anni, Giordana Faggiano e Alessandro Bandini, formatisi alla scuola di recitazione La Quinta Praticabile, che avranno così l’opportunità di lavorare per un anno intero con i detenuti stessi.

La compagnia affronta un classico della letteratura teatrale mondiale con l’intento di dimostrare come Romeo e Giulietta, scritto da Shakespeare tra il 1594 e il 1596, tratti tematiche ancora estremamente attuali. E lo fa per mezzo di un adattamento del testo che, pur nel pieno rispetto dell’autore, cala la vicenda in un torbido contesto metropolitano quale è spesso possibile evincere dai fatti riportati da tanti articoli di cronaca nera pubblicati sui nostri quotidiani.

Ed ecco allora i Capuleti diventare Caputo, violenta famiglia mafiosa dalle chiare connotazioni meridionali che si esprime in napoletano e i Montecchi trasformarsi in Montoya, gruppo nomade e multietnico impegnato in una lotta senza quartiere per il controllo del territorio.
Giulietta, giovane figlia punk in pieno conflitto generazionale con un padre despota e autoritario che vuole farle sposare Paride per rinsaldare i suoi rapporti con un’altra famiglia malavitosa, si innamora invece di Romeo, affascinante discendente gitano della famiglia Montoja.
E di questo passo frate Lorenzo, spesso sotto effetto di allucinogeni, è un mistico invasato che si esprime in un latino improbabile, la cui scarsa dimestichezza con gli strumenti informatici sarà la causa del mancato recapito della mail con la quale tenta di informare Romeo, fuggito nel frattempo dai sicari che il Principe, in affari con il patriarca Caputo ha ingaggiato per ucciderlo, delle sue trame maldestre per tentare di salvare il suo matrimonio con Giulietta.

La tragedia, ricca di colpi di scena drammatici ma anche di momenti esilaranti che ne fanno una tragi- commedia musicale come nella nostra consuetudine, si snoda come una partita a scacchi fra due famiglie la cui violenza viene perpetrata, nella nostra versione, mediante l’uso di pistole e fucili a canne mozze in luogo delle spade.

A pagare, come nella vicenda originale, saranno infine i due giovani e nel finale, che il sangue versato degli innocenti tinge di rosso, diviene palese come la partita giocata dalle famiglie malavitose fosse in effetti, fin dalle prime battute, una partita a scacchi con una morte di bergmaniana memoria. 

Anche per quest’anno la squadra operativa viene riconfermata nella sua totalità: la regia è di Sandro Baldacci, l’adattamento del testo di Fabrizio Gambineri e Sandro Baldacci, le Musiche di Bruno Coli, le scenografie e i costumi di Laura Benzi.
L’organizzazione generale di Mirella Cannata e di Carlo Imparato   
 






sabato 28 aprile 2012

GRAZIE A TUTTI VOI



Cari Amici,
anche quest'anno vogliamo invitarvi a sostenere 
L'Associazione Teatro Necessario Onlus,
destinando e facendo destinare alla nostra associazione
il 5 per mille del vostro reddito

Ci rivolgiamo non soltanto a coloro che già conoscono 
le attività che noi svolgiamo, ma anche a chi ha soltanto sentito parlare di noi,
per fare ciò basta indicare nella apposita casella della dichiarazione dei redditi
prevista sia nel modello 730 che in quello UNICO
il codice fiscale della nostra associazione

95130700107

Associazione Culturale Teatro Necessario Onlus
Piazza De Marini 3/38 Genova - tel/fax: 010.24.75.125

tno@teatronecessariogenova.org


L’ associazione culturale Teatro Necessario Onlus si prefigge lo scopo di intensificare e diversificare tutte quelle iniziative che si sono rivelate, oltre che uno straordinario strumento di integrazione e di riabilitazione per i detenuti che ne hanno tratto considerevoli benefici, un interessante fucina in grado di produrre manifestazioni di alto valore sociale oltre che di indiscussa qualità artistica.

GRAZIE A TUTTI COLORO CHE CI VORRANNO SOSTENERE


sabato 3 marzo 2012

I Laboratori Teatrali

Sul nostro sito Teatro Necessario Onlus Genova trovate la Storia
dei Laboratori Teatrali Integrati in Liguria, scritta dal regista
Sandro Baldacci.

La dispensa riassume la nascita ed i passi del Teatro
inteso come apporto terapeutico al processo di guarigione.
Vi trovate notizie sulle Compagnie Teatrali che hanno contribuito
e contribuiscono ai progetti di  integrazione attraverso spettacoli e laboratori,
con l'elenco delle rappresentazioni teatrali dal 1982 ad oggi
e riferimento alle manifestazioni e convegni sull'argomento.

Leggi la dispensa in formato PDF dei Laboratori Teatrali Integrati in Liguria

Buona Lettura

Foto dallo Spettacolo Endurance